non tutte le zeoliti sono uguali

dal fuoco

Dal 1990 ci occupiamo di zeoliti e dal 2006 forniamo il mercato con prodotti a base di zeolite attivata, oggi abbiamo deciso di dare un nome a questa attivazione per evitare il rischio di speculazioni dannose per i consumatori.

La PMA-zeolite® o Panalite® non è una comune zeolite, è una zeolite clinoptilolite strutturalmente modificata con un processo di tipo meccanico, la tecnologia PMA, e scientificamente investigata. Da 10 anni e dopo oltre 20 anni di sacrifici, ricerche e sfide, stiamo fornendo al pubblico una sostanza sicura, utile alla detossicazione e alla adiuvazione.

Per ottenere la PMA-zeolite® si deve:

1) partire da un materiale di zeoliti clinoptiloliti molto pure, estratte senza fare uso di esplosivi, trattarle meccanicamente senza inquinanti, attivarle termicamente e quindi attivarle con un processo tecnologico esclusivo che ne incrementa le proprietà, la PMA technology.

2) farne oggetto di studi scientifici a verifica della tossicologia e delle proprietà nell'uso clinico

(uno studio tossicologico sulla PMA-zeolite non può valere per tutte le zeoliti clinoptiloliti naturali)

3) seguire una registrazione idonea come dispositivi medici di classe 2a. (ISO 13485) I dispositivi medici di classe 2a hanno un numero dopo le lettere CE. Se non compare sono dispositivi medici di classe 1 autorizzati per l'uso topico (non sicuri per l'uso orale).

4) proseguire nella costante ricerca clinica

In Italia per sapere se sono davvero dispositivi medici di classe 2a potete verificare nel sito del Ministero della

Salute cercando „elenco dispositivi medici“.